17
Dic
2020

PS5: in uscita la console che rivoluzionerà il mondo dei videogames

Se c’è una notizia che ogni gaming, da qualsiasi parte del globo aspettava, questa è proprio l’uscita della Playstation 5. Il quinto capitolo di questa avventura iniziata nel 1994 ha lasciato tantissimi appassionati col fiato sospeso fino alla fine, e anche dopo la sua presentazione la trepidazione e la curiosità non sono certo calate. Se le primissime sale gioco guadagnavano fornendo esperienze di gaming dalla grafica estremamente semplice e minimal, quasi in un contesto di stilizzazione, i giocatori di tutto il mondo sono stati, anno dopo anno, sempre più viziati dalle tecnologie in aumento e dalle nuove uscite. E ad oggi, ci ritroviamo con una console che è in grado di darci esperienze ed emozioni davvero straordinarie. Il rilascio ufficiale della PS5 è avvenuto il 19 novembre del 2020. Nei giorni successivi si è assistito ad una corsa sfrenata all’acquisto, con risultato di svariati sold out in tantissimi punti vendita. Naturalmente, si tratta di situazioni comuni quando c’è un’attesa del genere per l’uscita di un prodotto.

Playstation 5: giochi vecchi e nuovi

Sappiamo bene che molte persone stanno pensando di dare in permuta la propria ps4 per poter avere sconti ed agevolazioni sul capitolo successivo, ma quello che in molti si stanno chiedendo è: è possibile riciclare i giochi della ps4 e giocarci con la ps5? La risposta è si, in molti casi. Questa condizione viene definita retrocompatibilità e riguarda tantissimi dei titoli messi in commercio per ps4. Ovviamente casa Sony non poteva che essere impaziente di dare una dimostrazione tangibile di ciò a cui si è lavorato negli ultimi mesi e sul sito ufficiale di PlayStation 5 sono già presenti alcuni giochi che usciranno insieme alla console. Non si è perso un minuto di tempo, insomma. Inoltre, sul sito specializzato Opengames, nella sezione dedicata, sarà possibile trovare recensioni ed informazioni sui principali giochi della PS5.

Playstation 5: quali sono le novità e i passi in avanti?

Un po’ tutta la sintesi del gaming e della tecnologia in generale ruota intorno alla qualità grafica, passata dal blu ray al 4K UHD bluray. Nulla di cui stupirsi, è ciò che vogliono i consumatori e ciò che più si rivela immediato e naturale nello sviluppo di nuovi prodotti; la chiave per stupire, in parole povere. Ed è proprio il suo intento di stupire che si rivela anche nel design, molto più sinuoso e particolare della ps4, con un doppio colore, il bianco e il nero, che non rinunciano a quella classe minimalista di cui ormai non si riesce più fare a meno. Il controller, a tal proposito, sembra essere il pezzo forte, il grande protagonista. Infine, l’interfaccia della memoria raddoppia, con 16 GB a discapito degli 8 della ps4.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *