29
Ott
2020

Creare una strategia vincente per aumentare i propri follower

Cosa fare per crescere sui social media

Oggi come oggi, i social media rappresentano una delle piattaforme più importanti per farsi conoscere e per proporre a sempre più persone i propri prodotti o servizi. Da qui la necessità di creare una strategia vincente per aumentare i propri facebooks likes o gli instagram likes, per far guadagnare alla nostra pagina un maggiore appeal e per spingere sempre più persone a visualizzarla ed a seguirla.

Crescere sui social è un processo che richiede comunque una certa costanza e pazienza. E’ vero infatti che esiste una figura professionale che si occupa proprio di questo, di seguire e far crescere un determinato progetto sui social. Stiamo parlando del Social Media Manager.

Sia che siamo SMM, sia che ci occupiamo noi della nostra pagina, cosa dobbiamo fare per avere successo?

Le best practice per affermarsi sui social

Un primo passo che dobbiamo fare sarà quello di creare una nostra pagina aziendale, che è una cosa differente dal nostro profilo personale.

Nel far questo dovremmo preoccuparci di inserire tutte le impostazioni necessarie per rendere facile contattarci o contattare la nostra attività: indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail, link del nostro sito internet, orari di apertura, etc.

Fatto ciò dovremmo pianificare i nostri post. Si, dovremmo creare un vero e proprio piano editoriale in cui stabiliamo quando e con quanta frequenza usciranno i nostri post. Le cose lasciate al caso, infatti, non portano da nessuna parte.

Solitamente, su facebook e su instagram dovremmo poter postare ogni 3-4 giorni. Anche gli orari in cui postiamo sono importanti. Potremmo dover fare una ricerca ulteriore per capire quali sono le fasce orarie più propizie per il target di persone a cui vorremo rivolgerci.

Stabilito il piano editoriale possiamo iniziare a postare. I post sono fatti di una parte scritta e di una multimediale. La parte scritta non deve essere eccessivamente lunga ma sarà essenziale che le parole siano ben scelte, e che sia strutturata in modo da spingere all’azione il visitatore.

Nel far questo dobbiamo chiederci qual è l’obiettivo che vogliamo raggiungere con il nostro post. Vogliamo proporre un prodotto? Invitare a visitare la nostra pagina? Mettere a conoscenza di un particolare evento? Avere in mente l’obiettivo che vogliamo raggiungere ci permetterà di scegliere le parole maggiormente di effetto.

I contenuti multimediali possono essere dei video, delle foto, delle citazioni, delle iconografiche…

Non lesiniamo questi contenuti perché sono la parte più interessante dei nostri post. Non sottovalutiamo il fatto di sfruttarli non solo per proporre i nostri prodotti o servizi ma anche per dare un immagine familiare dell’azienda. Postiamo, ad esempio, foto di momenti simpatici della nostra quotidianità lavorativa. Se abbiamo assunto un nuovo cliente, presentiamolo al nostro pubblico.

Le campagne pubblicitarie targhettizzate e l’interazione con il pubblico sono gli altri due passi fondamentali sui quali dovremo lavorare. Il pubblico avrà bisogno di sentirsi coinvolto con domande e sondaggi. Apprezzerà anche la nostra celerità nel dare risposte.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *