17
Ago
2020

Come ottenere un suono migliore per il vostro televisore

I moderni smart TV e televisori a schermo piatto hanno migliorato notevolmente l’esperienza visiva grazie alle moderne risoluzioni e alle tecnologie come l’HDR, in grado di rendere l’illuminazione più fedele alla realtà. 

Il loro design inoltre consente di sistemarli anche in una stanza di pochi metri quadri senza ingombrare, oppure di montarli al muro per ottimizzare ancora di più lo spazio in casa o in un ufficio. Difficile trovare un difetto in questi nuovi apparecchi, ma in realtà il loro punto debole sta nel sonoro. 

Gli speaker integrati di dimensioni ridotte non riescono infatti a esprimere un audio sufficientemente potente e ben equilibrato, che si adatti alla qualità delle immagini. 

La compressione dei video in streaming inoltre può causare degli scompensi di volume tra la colonna sonora e i dialoghi, cosa che ci porta a dover adoperare spesso il telecomando per alzare o abbassare l’audio, in modo da non venire assordati e non disturbare i vicini. 

Sul mercato ci sono diverse soluzioni disponibili, vediamo quali sono quelle più utilizzate. 

 

La Soundbar

 

Le Soundbar sono i dispositivi più apprezzati e utilizzati, in quanto vengono venduti con un buon rapporto qualità-prezzo. Questo articolo si propone come soluzione salvaspazio per un suono molto migliore, in quanto si presenta con una forma oblunga che vi permette di sistemarla direttamente sotto il televisore oppure di montarla al muro. 

All’interno della Soundbar sono solitamente contenuti due woofer abbastanza potenti, in grado di bilanciare le frequenze alte e medio-basse per poter tenere il volume stabile ed aumentare la potenza dell’audio. Alcuni di questi dispositivi vengono venduti con un subwoofer, ideale per poter ottenere dei bassi precisi e potenti, indispensabili per il sonoro dei film e dei videogiochi più spettacolari. 

Il subwoofer è una cassa che va solitamente sistemata sul mobile del televisore oppure sul pavimento: non è indispensabile, ma una volta provato non tornerete più indietro. Il prezzo delle Soundbar può variare in base alla ditta produttrice e alle funzioni, infatti ci sono dei modelli molto costosi che dispongono di comandi vocali per poterli usare con Alexia o l’assistente Google.

Alcuni dispositivi dispongono di Bluetooth per il collegamento wireless con televisori, smartphone, tablet e laptop, cosa che vi permette di utilizzarli anche per ascoltare l’audio di video su Youtube o la vostra musica preferita. 

Le Soundbar più costose inoltre permettono di attivare l’emulazione del ‘surround’ sfruttando diversi codec come il Dolby Atmos, per creare un suono 3D simile a quello dell’Home Theatre. Nel caso abbiate un buon budget e non avete ancora acquistato un nuovo televisore, potete puntare su un modello con Soundbar integrata

 

Home Theatre

 

L’Home Theatre non è la soluzione più economica sulla piazza, sebbene i prezzi siano diventati molto più accessibili rispetto a qualche anno fa. Merito delle nuove tecnologie e dell’abbassamento dei costi di produzione, che hanno reso gli Home Theatre decisamente più convenienti. 

Il problema principale di questi sistemi audio sta nel loro ingombro, infatti i modelli a cinque canali richiedono molto spazio per poter essere allestiti. Tenete conto che dovrete sistemare quattro casse, un subwoofer e un sintoamplificatore dove collegarle insieme al televisore, quindi bisogna prendere un po’ di misure e magari montare qualche mensola per le casse. 

Il suono offerto dagli Home Theatre è davvero superlativo, inoltre vi permette di immergervi completamente nei vostri film e giochi preferiti, grazie ai codec surround più moderni. Esistono sul mercato dei modelli wireless molto pratici che non prevedono complessi cablaggi e si possono configurare con facilità. 

Non mancano gli Home Theatre per PC, molto apprezzati dai gamer che vogliono ottenere un suono migliore per le proprie esperienze di gioco. 

 

Cuffie per televisore

 

Se volete risparmiare il più possibile, senza rinunciare a un sonoro migliore rispetto a quello degli speaker del vostro smart TV o televisore, allora vi consigliamo di puntare su un buon paio di cuffie. 

Le cuffie per televisore dispongono di una buona equalizzazione, inoltre permettono di usare il televisore per film, serie TV, programmi o videogiochi senza disturbare i vostri coinquilini. La maggior parte dei modelli si collegano al televisore via wireless, usando il Bluetooth oppure un ricetrasmettitore stereo da sintonizzare con il televisore. 

In entrambi i casi potrete ascoltare l’audio del televisore a una buona distanza dall’apparecchio, così potrete spostarvi in un’altra stanza mentre state seguendo la telecronaca di una partita, senza perdervi neanche un momento saliente. 

Il prezzo molto conveniente di questi dispositivi li rende apprezzati, sebbene non ci si possa aspettare la qualità audio delle Soundbar o degli Home Theatre. Lo svantaggio principale sta nel loro utilizzo limitato a una sola persona, quindi poco adatte se amate vedere film la sera con tutta la famiglia. 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *