Dispositivi anti-caldo all’erta

News

Anticiclone in arrivo

Anche quest’anno il caldo arriverà all’improvviso, e avremo un’estate infuocata, tornano a preoccuparsi tutte le persone che mal sopportano il caldo e soprattutto gli anziani e i bambini, i disagi si manifesteranno maggiormente come al solito per le fasce più a rischio.  Il meteo annuncia che avremo ancora una ventina di giorni con un clima mite e piovoso.  Ma che poi ci sarà un’ondata di caldo esagerata.

Condizionatori all’opera

Torneremo a riaccendere i condizionatori perché ormai la maggior parte dei cittadini non può più fare a meno di questi  dispositivi per rinfrescare le case,  e poter riposare meglio  durante le ore notturne,  che spesso sono proprio le più calde. Purtroppo il ritorno all’uso dei condizionatori porterà una maggiorazione di consumo. quindi delle bollette più alte, ‘ un cane che si morde la coda poiché uscendo dall’inverno tiriamo il fiato perché non abbiamo più le spese del riscaldamento ma purtroppo veniamo ad affrontare bollette più pesanti a causa dell’uso dei condizionatori d’aria, e con  assistenza condizionatori Roma

Estate bollente

E’ previsto per il fine settimana il boom di un anticiclone africano,  una bolla d’aria calda che dall’Africa porterà fino a noi  caldo di origine tunisina e algerina, il meteo parla addirittura di aria calda sahariana, tutte in direzione del nostro Paese, questi cicloni d’aria calda transiteranno sul mar libico sul Tirreno e sul Mediterraneo quindi si arricchiranno di umidità il clima sarà ancora più fastidioso in città, afoso è soffocante già il 26 e il 27 di maggio si parla di un picco di caldo che toccherà i 30 gradi al nord, le città che soffriranno maggiormente la calura improvvisa saranno Milano, Brescia, Padova, e Ferrara, poi  Venezia, Bologna e Trieste

Città come fornaci

Temperature elevate si registreranno anche a Roma, Napoli e Palermo oltre che Foggia e Firenze; questo repentino aumento del caldo spingerà tutti finalmente a lasciare giacche e maglioncini, questo mese di maggio è stato freddo e piovoso ed è stata saltata a pie pari la primavera, che non si è presentata per nulla quest’anno; le località che risentiranno meno dell’ondata di caldo esagerata sono tutte le località poste sul mare come: Pescara, Bari, Ancona, Genova, e Cagliari sono previsti anche  vari temporali di calore. Quindi sono previste temperature che andranno oltre 30 gradi, per l’inizio dell’estate avremo un mese di giugno caldissimo. Grazie all’escalation dell’anticiclone africano che non si allontanerà dall’Italia per parecchi mesi un super lavoro quindi per i condizionatori d’aria è un surplus di spese in bolletta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *