Traslocare grazie alle app

APPS

Traslocare è sempre un dramma, , ci si perde spesso nelle cose più banali, ma ora, grazie alle app, tutto è diventato più semplice e divertente.

Organizzare un trasloco senza impazzire

Ovviamente non parliamo di elevatori per traslochi, camion,  personale ecc, per quello basta cercare traslochi Milano e tutto è risolto. Parliamo di tutta quella mole di lavoro che richiede l’organizzazione del trasloco in sé. Fortunatamente, in nostro aiuto, arrivano le app che ci agevolano tutte le operazioni preparatorie al trasloco. Ma quali sono queste meravigliose aiutanti che ci risolveranno tanti problemi?

Partiamo con Home Inventory che ci aiuterà a preparare l’inventario della merce che deve essere trasferita. Questa è sicuramente una delle operazioni più difficili, lunghe e noiose che si devono svolgere, ma grazie a questa app si trasformerà in un lavoro quasi divertente. Questa applicazione, infatti, consente di effettuare un vero e proprio inventario digitale in abbinamento alle fotografie del materiale. Il tutto verrà comodamente archiviato sullo smartphone. Questo eviterà qualsiasi problema dovuto a vuoti di memoria, problematica facilmente riscontrabile quando si è sotto stress.

Un’altra app che svolge lo stesso lavoro è Boxmeup. Questa applicazione, però, offre un servizio migliore perché crea un archivio testuale e suddivide gli oggetti in categorie e per scatole trasloco. Pensate che bello, quando dovete riposizionare gli oggetti, sapere a colpo sicuro dove si trovano! Anche l’app Evernote può aiutare a svolgere un sevizio simile, agglomerando anche i file di archiviazione delle app già citate, ma è una funzione un po’ meno specifica delle altre.

Organizzare le scatole per trasloco

Spesso ci si trova, dopo anni dal trasloco, ancora con alcuni scatoloni mai aperti, di cui ormai ignoriamo il contenuto. Magari l’app che abbiamo utilizzato per il trasloco non l’abbiamo più a disposizione, abbiamo cambiato il nostro iPhone, come fare? Per evitare questo problema basta utilizzare due app geniali: Moving Day e What’s in the Box. La prima consente la creazione e la stampa di etichette con codice a barre che verranno applicate su ogni scatolone. La seconda, grazie al lettore bar-code, ci dirà cosa contiene lo scatolone, anche ad anni di distanza, senza doverle aprire. A questo punto, tutto è risolto e il trasloco sarà una passeggiata, o quasi!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *